Spritz Time

Lo SPRITZ è il cocktail più famoso d’Italia. Città per dello Spritz è Treviso, terra natale del Prosecco.

E’ sinonimo di aperitivo e di happy hour ed è la soluzione perfetta per un aperitivo dopo lavoro o una serata tra amici.

Tradizionalmente lo SPRITZ, nasce nel Veneto, come bevanda a base vino bianco e soda o acqua minerale.

Poi, nel corso degli anni e con le nuove generazioni, alla ricetta sono state apportate alcune modifiche e ancora oggi viene fatto in modo diverso in base alla creatività del barista.

Oggi la composizione di base e più usata è la seguente: Prosecco (rigorosamente brut o extra dry), Aperol (o Campari), soda (seltz) oppure acqua minerale. In alcuni casi si aggiunge la fetta di arancio.

La scelta dello “Spritz con Aperol” oppure “Spritz con Campari” dipende dai gusti se preferiti dal sapore dolce (Aperol) oppure amarognolo (Campari).

La sua gradazione è comunque bassa e solitamente si aggira intorno ai 15 gradi.




Un aperitivo semplice da preparare che accompagnato da qualche stuzzichino sicuramente fa un figurone.

Di seguito la ricetta dettagliata ma per orientarvi a occhio le proporzioni sono di 3 parti di Prosecco e 2 parti di Aperol/Campari e un’aggiunta di seltz.

Istruzioni
1. Prendete un bicchiere da aperitivo largo come il tumbler basso.
2. Mettete un paio di cubetti di ghiaccio.
3. Aggiungete 6 cl di prosecco.
4. Versate 4 cl di Aperol e/o Campari.
5. Versate sopra un po’ di soda.
6. Aggiungete una fetta d’arancia.

Buono Spritz a tutti!

Foto Spritz_01

Foto Spritz_03

Foto Spritz_06